news

09/07/2012 § Lascia un commento

 

02/05/13 

Il 22 aprile è uscito Anarkoressia di Giuliano Bugani. Dalla prefazione di Roberto Roversi:
“È impressionante la quantità di elementi problematici che Bugani raccoglie nelle sue pagine (in queste sue pagine) e la qualità, mai disattesa, di aggressione, di masticazione furiosa della realtà, che egli cerca sempre di riversare, come un fiume adirato (tumultuoso), dentro alla propria scrittura. A me sembra, per quello che ho letto e che egli scrive, o cerca di individuare inserendosi, dinamicamente incontenibile, nelle fratture micidiali del nostro tempo: mi sembra, dicevo, che egli intenda scrivere, sempre, libri spietati; libri di individuazione e senza consolazione.”

Il libro verrà presentato venerdì 3 maggio al palazzo della cultura ( piazza Allende) di Ozzano Emilia (BO) e il 30 maggio al Modo infoshop di Bologna alle ore 21.


08/04/13

 

Mercoledì 9 aprile, ore 21, alla libreria Modo infoshop di Bologna, ci sarà la presentazione del libro “Effetti collaterali di una stanza in affitto” di Matteo Pioppi. L’autore ne parlerà con Paolo Davoli (già insegnante di scrittura creativa, ha collaborato con le case editrici Aliberti e Utet, ed è stato cofondatore e redattore della rivista InFormeDimesse). INFO


04/04/13

Sabato 6 aprile ci sarà la presentazione del libro “La musa. Uno svelamento” di Giulio d’Amicone alle ore 18 presso la Libreria Libernauta di Pescara.

Sempre il 6 aprile, ma a Perugia, ci sarà la presentazione del libro “Effetti collaterali di una stanza in affitto” di Matteo Pioppi alle ore 18.30 presso l’Associazione Fiorivano le viole. (INFO)


22/03/13

Oggi esce Le età della vita, il romanzo d’esordio di Paolo Mantioni:

“Tutto lo sforzo che facciamo per dare ordine alla vita è un logorio costante, disperato, che usura i nervi, li sfianca, ma è necessario alla nostra sopravvivenza. Le età della vita è proprio questo, è il tentativo di dare ordine al caos, di riordinare i ricordi, le sensazioni, di prendere per le briglie una vita che è sempre sul limite di deragliare.
Ambientato negli anni Ottanta a Roma, i fondali della narrazione sono il mercato ittico di via Ostiense, l’università La Sapienza e la metropoli romana. È in queste praterie urbane che il protagonista diventa funambolo della propria vita, mentre gli spazi vuoti vengono controbilanciati da svariate pressioni: il lavoro, l’università, una storia d’amore e l’intenso rapporto con Carmine, figura ai margini della società.
Questo scenario acquisisce ulteriore forza grazie al doppio registro linguistico (romanesco e italiano) che ha la capacità di catapultare il lettore all’interno di ogni immagine descritta, dentro ogni inquadratura che viene proposta, nel cuore della narrazione. L’immersione è totale.”

 Lo potete trovare in anteprima al Fruit, il festival dell’  editoria indipendente che si terrà dal 23 al 26 marzo a Bologna.

08/03/13

questo fine settimana bébert edizioni otterrà il dono dell’ubiquità e sarà presente sia a Ravenna, al FAHRENHEIT 39 (festival della ricerca e del design nell’editoria in Italia), sia a Bologna, a ENOLIBRÌ (editori e vignaioli dal gusto indipendente). In entrambi i festival saranno presenti (e in vendida) tutti i libri editi e imperdibili gadget, come i macchinari per assaltare il cielo e altre cose simili.

in più: oggi esce il libro “Effetti collaterali di una stanza in affitto” di Matteo Pioppi.  

“Il fondale di questi nove racconti, come se fosse un acquario, è il paesaggio dell’anima che si contamina con la realtà, molto spesso un’Emilia smontata e fatta a pezzi dai sentimenti strappati e aperti. Un fondale meticciato che porta a scenari surreali, onirici e senza punti di riferimento.
Sono racconti che tracciano percorsi mentali ben definiti che evidenziano le contraddizioni quotidiane, le fragilità umane e le imprevedibili derive mentali.
Sono loro, questi nove racconti, gli Effetti collaterali di una stanza in affitto.”

il libro sarà ordinabile o in vendita presso la libreria All’Arco di Reggio Emilia, il Modo Infoshop di Bologna e la libreria Marco Polo di Scandiano (RE).
inoltre lo potrete trovare, questo fine settimana, ad entrambi i festival: enolibrì e fahrenheit 39.

dai passate a trovarci che ci beviamo delle birre assieme. buone giornate!

12/02/13

sabato 16 febbraio esce il nuovo libro di Giulio d’Amicone
“La musa. Uno svelamento” :

poco dopo la morte di un importante scrittore viene pubblicato un libro su di lui. Il critico letterario che l’ha scritto ha impiegato anni di ricerca per la stesura del volume, ma nonostante questo, alcuni aspetti della sua vita sono rimasti in ombra. Ora, in seguito alla sua morte, si aprono nuovi scenari. È da qui che inizia questo breve romanzo, tramite un percorso di svelamento, di ricerca, che porterà lo studioso a scontrarsi con i lati oscuri dello scrittore, indagandone i sentimenti, scandagliandone ogni aspetto, per arrivare, a piccoli passi, alla verità.

nella sezione a colpi d’ascia del catalogo trovate la scheda del libro.

29/01/13

domani sera alle ore 21, presso la libreria All’Arco di Reggio Emilia (via Santo Stefano 3), verrà presentato il libro “Una questione di soggettività. Genesi del brigatismo a Reggio Emilia” di Giulia Saccani. Andrea Montanari ne parlerà con l’autrice. Maggiori informazioni qui.

18/01/13

sabato 26 gennaio ore 19 alla Libreria Calibrì di Rovigo, presentazione musicata di “Maschere respiratorie” la prima raccolta di racconti di Elena Tomaini. (INFO)
il libro uscirà il 21 gennaio. A questo link potete trovare le info necessarie. 

“La prima regola per perdere tutti i sentimenti è circondarsi di gente che ne ha troppi”

 

18/12/12

stasera alle ore 21, presso la libreria Modo Infoshop di Bologna (via Mascarella, 24/b) verrà presentato il libro “Una questione di soggettività. Genesi del brigatismo a Reggio Emilia” di Giulia Saccani. Andrea Montanari ne parlerà con l’autrice. (INFO)

 

12/12/12

pochi giorni fa è uscita un’intervista nella rubrica “Editori in ascolto” di criticaletteraria.org. Si parla della casa editrice, del libro “Poesie da non so dove ” di Federica Rossi, delle illustrazioni di Marica Cecilia Azzali, di psicoanalisi, di print-on-demand, di elettricisti e idraulici, di ebook e di come è utile comprasi una macchina Van.

 

grazie a tutti quelli che hanno partecipato al mini tour promozionale “Come le margherite la sera” presentazione video sonorizzata del libro “Poesie da non so dove” di Federica Rossi. Grazie veramente tante, soprattutto per l’inaspettata affluenza e per la grande attenzione che avete riservato alle letture, ai video e alla musica. Il prossimo anno ci saranno altre date. A breve invece ci saranno novità sui video, la musica e le registrazioni della lettura.

 

05/12/12

ultima data per il 2012 del mini tour promozionale “Come le margherite la sera” presentazione del libro “Poesie da non so dove” di Federica Rossi. Questa volta saremo al Kobo Shop di Udine giovedì 6 dicembre alle ore 18 (INFO)


26/11/12

giovedì 29 novembre alle ore 21, continua il tour di presentazione del libro “Poesie da non so dove” di Federica Rossi. Lo spettacolo video-sonorizzato “Come le margherite la sera” farà tappa al Circolo Godot di Reggio Emilia (INFO).

 


AVVISO IMPORTANTE!

PRENDERSI LE PROPRIE RESPONSABILITÀ È UN DOVERE

Ciao a tutti.

Creare una casa editrice in questi tempi è cosa ardua, serve un po’ di incoscienza e di inventiva. L’inventiva di bébert edizioni nasce anche dalla volontà di azzerare tutti i costi superflui e di riuscire a creare in questo modo dei libri che, anche nelle loro varie fasi di lavorazione, si presentino a se stessi come autonomi e liberi da ogni vincolo. Questo vuol dire utilizzare sistemi operativi Open o free (bébert utilizza Ubuntu) e programmi Open Source che molto spesso creano noie e conflitti con le tipografie. Fatto è che questo aspetto estremamente innovativo, molto spesso si rivolta contro e diventa un limite contro il quale poco si può fare.

Il libro che è uscito in questi giorni “Poesie da non so dove” di Federica Rossi, è l’esempio di come si possa fare un ottimo libro partendo da quello che si ha e cioè da poesie con un’immensa potenza comunicativa e da bellissime illustrazioni piene di forza evocativa. Con queste cose però si rischia sempre di sfiorare il limite, di provare a forzare le circostanze. Così è successo che in una poesia (non dirò quale per un senso di pudore) ci sono stati degli errori in fase di stampa (ma non in prestampa, dove il file era corretto), praticamente si sono compressi gli spazi e il risultato non è di certo ottimale. Non ci sono giustificazioni, ovviamente. L’editore non può permettersi certe mancanze, e bébert edizioni si prende tutte le sue responsabilità. Con molta pazienza sta cercando di ovviare a certi problemi tecnici che emergono dal conflitto che si crea tra programmi Open utilizzarti da bébert e i programmi proprietari utilizzati dalla tipografia. La sfida è ardua, però è giusto crederci, perché è necessario credere che sia possibile fare un ottimo libro partendo da quello che si ha e che si vuole avere. Se si agisse al contrario sarebbe come arrendersi, e a bébert edizioni la resa (in tutti i sensi) è una cosa che non piace. Mai.

Il percorso sarà difficile, però conta sulla vostra fiducia e sul fatto di riuscire a tollerare certe mancanze, perché fino a prova contraria siamo esseri umani e, in quanto tali, sbagliamo. Non chiediamo né clemenza né perdono, solamente tempo per aggiustare la mira e riuscire a procedere correttamente con la nostra idea di utilizzare programmi Open Source per creare prodotti culturali che siano totalmente autonomi da ogni vincolo. Se siete rimasti delusi, ci dispiace molto, però confidiamo in voi e nella vostra fiducia in un modo diverso di proporre conoscenza e cultura.

Grazie della gentile attenzione

 

 

19/11/12

giovedì 22 novembre alle ore 22, presso il Circolo Arci La Vereda (via De’ Poeti, 2/F) di Bologna, presentazione video-sonorizzata del libro “Poesie da non so dove”, di Federica Rossi (INFO). il libro inaugura la collana di narrativa e poesia “a colpi d’ascia” attraverso un mini tour promozionale che toccherà altre città: il 29 novembre Reggio Emilia (ore 21 al Godot Club) e il 6 dicembre Udine (ore 18 al Kobo Shop). A breve ulteriori informazioni e aggiornamenti.


07/11/12

sabato 17 novembre alle ore 17, presso la presso la Biblioteca Comunale “G.Salvemini” (via V.Veneto 2/A) di Scandiano (RE):

presentazione del libro “Una questione di soggettività. Genesi del brigatismo a Reggio Emilia”, di Giulia Saccani.
Conduce il dibattito con l’autrice, Nadia Lusetti – direttivo Istoreco.

 

05/11/12

Intervista a Tropico del libro: linea editoriale, intenti e progetti futuri.


Da oggi, e solo per il libro “Un questione di soggettività. Genesi del brigatismo a Reggio Emilia”, sarà attivata la distribuzione interno 4 che è un progetto di librerie specializzate, nonché l’unica distribuzione editoriale italiana targettizzata in tutta la produzione editoriale di qualità.

 

26/10/12

Nuova recensione del libro “Una questione di soggettività. Genesi del brigatismo a Reggio Emilia” di Giulia Saccani su CriticaLetteraria.org

.

26/09/12

Il 12 settembre alla FestaReggio è stato presentato il libro “Una questione di soggettività. Genesi del brigatismo a Reggio Emilia” di Giulia Saccani.

Qui di seguito alcune foto:  foto_1  –  foto_2  –  foto_3  –  foto_4  –  foto_5  –  foto_6

Nella sezione negozio sono elencate tutte le librerie, fisiche e non, dove è possibile trovare il libro.

Qui di seguito qualche recensione del libro:

Bologna2000

Gazzetta di Reggio

libro del mese per Osservatori Esterni.


09/07/12

intervista di bébert edizioni a Osservatori Esterni.

Intenti editoriali, discussioni sulla scrittura e presentazione del progetto.

Buona lettura.

Annunci

commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo news su .

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: